15 de Aprile de 2024 23:20

Muore il giornalista sportivo Chema Abad, leggendaria voce del calcio su RNE.

Nel corso della sua lunga carriera professionale ha raccontato più di 3.000 partite di calcio ed è stato inviato speciale in sei Coppe del Mondo, sei Campionati Europei e due edizioni dei Giochi Olimpici.

Il giornalista sportivo Chema Abad è morto venerdì all’età di 65 anni dopo non essere riuscito a superare l’ictus che lo aveva colpito e per il quale era ricoverato a Madrid da settembre, secondo quanto riportato da RTVE.Il comunicatore ha sviluppato la sua carriera a RNE, una stazione radiofonica a cui è stato legato per 43 anni fino al settembre 2001, quando è andato in pensione come presentatore di “Radiogaceta de los deportes”, il programma sportivo più longevo della radio spagnola. Presso l’emittente pubblica è stato anche direttore e presentatore di “Tablero deportivo”, dal 2008 al 2013.

Nel corso della sua lunga carriera professionale, ha raccontato più di 3.000 partite di calcio ed è stato inviato speciale in sei Coppe del Mondo, sei Campionati Europei e due edizioni dei Giochi Olimpici, secondo quanto riportato da RTVE.
Abad si è laureato in giornalismo all’Università Complutense di Madrid e ha iniziato la sua carriera ad Antena 3, anche se in seguito è passato a Radiocadena Española, dove è stato responsabile dello sport, posizione che ha ripetuto a Radio 5 e due volte a Radio Nacional.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie