21 de Maggio de 2024 02:14

I corpi ritrovati corrispondono a quelli del padre e della figlia scomparsi.

L’ipotesi iniziale della Guardia Civil è che siano stati espulsi durante il ribaltamento del veicolo fino a raggiungere il mare dopo essere precipitato in un burrone.


I due corpi ritrovati mercoledì da un elicottero della Guardia Civil a Barranco Hondo corrispondono al padre e alla figlia che erano scomparsi da venerdì scorso, hanno confermato a Efe fonti delle forze delorpi senza vita di Elio H.G., di 83 anni, e María de los Ángeles H.B., di 59 anni, sono stati ritrovati vicino al mare, dove è caduta l’auto su cui viaggiavano e dove sono stati visti per l’ultima volta a Radazul.La prima ipotesi della Guardia Civil è che siano stati espulsi durante il ribaltamento del veicolo fino a raggiungere il mare dopo essere caduti in un burrone.Il terreno difficile ha costretto l’intervento dei membri del Gruppo di soccorso e intervento in montagna della Guardia Civil, in modo che potessero avvicinarsi al luogo in cui si trovavano i corpi.

I corpi ritrovati corrispondono a quelli del padre e della figlia scomparsi.
L’associazione SOS Desaparecidos aveva pubblicato mercoledì un allarme riguardante un uomo di 83 anni e sua figlia di 59, visti per l’ultima volta venerdì scorso a Radazul, a El Rosario.La segnalazione precisa che i due viaggiavano a bordo di una Toyota color vino prima di scomparire.Secondo il fratello e il figlio della scomparsa, entrambi sono saliti in auto con l’intenzione di recarsi in un centro sanitario dopo che lei aveva avuto una crisi d’ansia, ma non sono andati al pronto soccorso né sono stati ricoverati negli ospedali dell’isola.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie