13 de Aprile de 2024 09:35

Minorenne investito da un’auto dopo la semifinale Francia-Marocco ucciso.

Il giovane ha strappato una bandiera francese a uno degli occupanti del veicolo.


Le autorità francesi hanno annunciato giovedì mattina presto che un minore è morto dopo essere stato investito da un pirata della strada nella città di Montpelier, dopo la semifinale della Coppa del Mondo tra Francia e Marocco.Il ragazzo di 14 anni, trasportato d’urgenza in un ospedale vicino dopo essere stato investito da un’auto, è morto poco dopo essere stato curato, ha dichiarato la prefettura francese in un comunicato.

L’incidente è avvenuto quando un gruppo di persone, presumibilmente tifosi della nazionale di calcio del Marocco, mentre camminava per strada ha strappato la bandiera francese appesa al finestrino di un’auto.L’auto è poi partita e ha investito diverse persone, tra cui il minore, secondo un video pubblicato sui social network.
Secondo la prefettura dell’Hérault, il veicolo è stato trovato vicino al luogo dell’incidente e portato alla polizia. La polizia francese ha avviato un’indagine sull’incidente.

Il presidente del Consiglio francese della fede musulmana, Mohammed Moussaoui, ha condannato la morte del bambino sui social media, esortando a fare “tutto il possibile per arrestare l’autore di questo crimine efferato”.”Un automobilista ha investito dei tifosi marocchini a Montpellier, lasciando un bambino tra la vita e la morte. Le nostre preghiere per lui e il nostro sostegno ai suoi cari”, ha aggiunto Moussaoui.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie