13 de Aprile de 2024 08:01

Violenta rapina in una gioielleria di Puerto de la Cruz.

Uno degli autori, che era minorenne, è stato identificato grazie ai filmati delle telecamere di sicurezza.


La Polizia Nazionale ha arrestato i presunti autori di una rapina con violenza in una gioielleria di Puerto de la Cruz compiuta da tre giovani, uno dei quali minorenne.

L’arresto è stato il risultato dell’azione di uno degli agenti della Polizia Nazionale che, avendo notato che uno dei veicoli in circolazione risultava essere quello utilizzato nei giorni precedenti in una rapina con violenza in una gioielleria di Puerto de la Cruz, ha contattato telefonicamente gli agenti di Citizen Security per effettuare le azioni e le identificazioni del caso.

Gli agenti della Brigata di Sicurezza Cittadina hanno intercettato il veicolo in Avenida José del Campo Llarena, hanno identificato i suoi occupanti e hanno effettuato una perquisizione.
Uno degli autori della rapina è stato trovato nel veicolo insieme a vari oggetti rubati.

Inoltre, sono stati ritrovati vari oggetti rubati dalla gioielleria e altri effetti personali della rapina subita da un cittadino cinese.
Dopo gli accertamenti del caso e il successivo sequestro degli effetti, l’autista è stato arrestato e dopo il successivo lavoro di indagine svolto dalla Polizia Giudiziaria, sono stati arrestati gli altri due autori della rapina, un minorenne identificato dopo la visione delle immagini di sicurezza e un altro maschio identificato durante il riconoscimento fotografico.

I tre detenuti sono stati consegnati al Tribunale di Istruzione di Puerto de la Cruz e non si escludono ulteriori arresti.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie