24 de Febbraio de 2024 08:09

Grecia, cospicui premi in denaro per i cittadini che denunciano gli evasori fiscali

Il governo greco annuncia premi fino a 3.000 euro per segnalazioni di evasione fiscale tramite una apposita App.

In Grecia, l’evasione fiscale ammonta a una cifra stimata di poco inferiore ai 20 miliardi di euro all’anno, una somma importante se consideriamo che il Prodotto Interno Lordo del paese supera di poco i 200 miliardi di euro annui. Nonostante i vari governi che si sono alternati nel corso degli ultimi decenni abbiano cercato di limitare il fenomeno con una serie di interventi normativi, potenziando il monitoraggio e aumentando le sanzioni per i trasgressori al fine di recuperare una parte delle somme sottratte al fisco, non hanno ottenuto risultati sperati.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze greco ha annunciato il pagamento di cospicui premi in denaro, che possono arrivare fino a 3.000 euro, per coloro che segnaleranno di casi di evasione fiscale tramite l’applicazione Appodixi. L’iniziativa non ha mancato di suscitare inevitabili polemiche, ma sembra essere stata accolta da ampio consenso popolare.

Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Kostis Hatzidakis, ha presentato questa nuova piattaforma digitale lunedì, che oltre all’evasione fiscale consente anche di segnalare casi di corruzione tra i dipendenti degli enti pubblici, come riportato dal quotidiano greco ‘Proto Thema’. Le segnalazioni possono essere fatte in forma nominale o anonima. Nel giro di pochi giorni sono state effettuate 135.000 segnalazioni, di cui 75.000 anonime e 60.000 nominative.

Resta da capire come valutare l’attendibilità delle segnalazioni ricevute, che potrebbero, in particolare quelle effettuate in modo anonimo, essere usate quale uno strumento per cercare di mettere in difficoltà aziende concorrenti o persone antipatiche al segnalatore.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie