19 de Aprile de 2024 18:09

Scherma e fair play, l’avversaria si fa male ma lei rinuncia alla vittoria: “L’amicizia vale di più”

L’avversaria si fa male in finale, lei si ferma e le consegna di fatto la vittoria. Grande dimostrazione di fair play nella finale della spada ai campionati italiani Under 23 di scherma, a Vercelli. Alla fine Gaia Traditi ha vinto 12-9 su Emilia Rossatti. L’atleta romana si è infortunata a una caviglia a 17 secondi dalla fine dell’assalto ma, alla ripresa del match, Rossatti ha deciso di non tirare, congelando il risultato e classificandosi seconda.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie