15 de Aprile de 2024 23:07

San Cristóbal de La Laguna: un modello di sicurezza per le donne in Europa

San Cristóbal de La Laguna, ha recentemente guadagnato l’attenzione della Comunità Europea. Questa affascinante località aspira a diventare una delle città più sicure per le donne in Europa. La sua dedizione alla diversità, all’inclusione e alla lotta contro la violenza di genere ha catturato l’interesse dei giudici del Premio Capitales Europeas de la Inclusión y la Diversidad 2024.

Un riconoscimento meritato

Il comune di San Cristóbal de La Laguna è stato selezionato come finalista nella categoria dei territori con più di 50.000 abitanti per questo prestigioso premio. La cerimonia di premiazione si terrà il 25 aprile a Bruxelles. Il sindaco, Luis Yeray Gutiérrez, ha accolto la notizia con entusiasmo, considerandola un riconoscimento per gli sforzi compiuti negli ultimi anni per combattere le disuguaglianze sociali e creare un ambiente sicuro e privo di discriminazioni.

Inclusione e diversità: Il cuore di San Cristóbal de La Laguna

Una delle iniziative più significative di San Cristóbal de La Laguna è la creazione del Consejo de la Mujer (Consiglio delle Donne). Questo organismo offre un luogo di discussione e azione per affrontare le questioni di genere. Le donne hanno voce e voto, e il consiglio lavora per garantire che le loro esigenze siano ascoltate e rispettate.

Lotta alla violenza di genere

Il comune ha anche istituito il Consejo de la Discapacidad (Consiglio per la Disabilità), che coinvolge numerose organizzazioni e associazioni. Questo consiglio si concentra sulla promozione dell’uguaglianza e dell’inclusione per le persone con disabilità. Inoltre, San Cristóbal de La Laguna ha creato e promosso i Puntos Violeta e i Puntos Naranja. Questi spazi offrono supporto e consulenza alle donne vittime di molestie o violenza di genere, nonché alle persone con disabilità.

Punti Viola e Punti arancione

  • Puntos Viola: Questi punti forniscono informazioni e assistenza alle donne che si trovano in situazioni di molestie o aggressioni. Anche i familiari e gli amici delle vittime possono ricevere supporto.
  • Puntos Arancione: Questi servizi sono adattati alle persone con disabilità fisica, motoria, sensoriale, intellettuale o dello sviluppo. Gli spazi sono accessibili e offrono servizi come interpreti di lingua dei segni e mochilas sensitivas (zaini sensoriali) per trasformare la musica in vibrazioni.

San Cristóbal de La Laguna ha dimostrato che la sicurezza delle donne e l’inclusione sociale sono obiettivi raggiungibili. La sua dedizione alla diversità e alla lotta contro la violenza di genere la rende un modello per altre località in Europa. Mentre attendiamo la cerimonia di premiazione, possiamo già considerare San Cristóbal de La Laguna come un faro di speranza per un futuro più giusto e sicuro per tutti.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie