27 de Maggio de 2024 00:01

Roma bocciata dai turisti: “Rifiuti ovunque, pochi bagni pubblici e wifi inesistente”

L’agenzia Acos intervista 687 visitatori: trasporti salvi “perché non si visitano le periferie”. Promossa la cultura

Provate a fermare un turista a passeggio per il centro storico di Roma e chiedetegli cosa pensa dell’Urbe. Acos, l’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici del Campidoglio, lo ha fatto 687 volte e l’istantanea, scattata a meno di due anni dall’inizio del Giubileo, è drammatica: la Capitale è sporca, con pochi bagni pubblici e un wifi di fatto inesistente.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie