24 de Febbraio de 2024 08:34

Musk licenzia Esther Crawford, la dipendente Twitter che dormiva in ufficio

Farebbe parte dell’ultimo round di 200 licenziamenti: ora la piattaforma ha una forza lavoro inferiore a 2.000 persone, rispetto ai 7.500 dipendenti di ottobre, quando Elon Musk l’ha comprata

Eppure, oltre che stakanovista, era anche uno dei suoi più accaniti difensori. Ma a Elon Musk evuidentemente non è bastato. Nell’ultima tornata di licenziamenti a Twitter, che secondo il Wall Street Journal sarebbe pari al 10% della forza lavoro rimasta, oramai ridotta a 2.000 persone, ci sarebbe infatti anche Esther Crawford, manager diventata celebre per una fotografia che la rittraeva avvolta in un sacco a pelo mentre dormiva sul pavimento dell’azienda

All’inizio di novembre, Twitter aveva licenziato circa 3.700 dipendenti come misura di riduzione dei costi, voluta da Elon Musk, dopo l’acquisto, a ottobre, della società di social media per 44 miliardi di dollari.

Crawford era a capo del progetto “spunta blu”, relativo alla versione a pagamento di Twitter, ed era diventata celebre per aver postato una foto mentre, per guadagnare tempo, dormiva nel suo ufficio.

Era considerata una fedelissima di Musk, che ha più volte difeso. Questa sua dedizione le aveva fatto scalare le gerarchie: Crawford era diventata amministratrice delegata di Twitter Payments e secondo fonti interne era il braccio destro di Musk a Twitter

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie