13 de Aprile de 2024 08:10

Muore un bimbo di 12 anni dopo una partita di calcio.

Tragedia in penisola.

I servizi del 112 hanno confermato l’esito fatale dei fatti. Il giovane ha sofferto di un grave attacco d’asma che ha portato poco dopo a un broncospasmo. È stato subito curato da diverse persone che si trovavano sul posto e anche un uomo ha iniziato la rianimazione cardiopolmonare con un defibrillatore trovato negli impianti sportivi.

Poco dopo sono arrivati ​​al compound i medici del SUMMA 112, che da circa 70 minuti stanno cercando di rianimare il ragazzino senza successo. Quindi, non c’era altra opzione che confermare la perdita del ragazzo con desolazione di tutti. Una situazione davvero triste in cui si è conclusa quella che sembrava essere una tranquilla mattinata di calcio nella città di Madrid.

Il ragazzo era andato al padiglione insieme al resto dei suoi compagni di squadra per giocare una partita di campionato come ogni fine settimana. Il destino però ha colpito il piccolo, che non è riuscito a superare il terribile incidente di salute subito. Tuttavia, fonti della polizia hanno confermato che la morte del ragazzo di 12 anni non è avvenuta durante la disputa del match, ma piuttosto dopo.Il giovane faceva parte della disciplina del Circolo Scuole Sportive Pinto, che hanno accolto la triste notizia con profondo rammarico. Il Comune di Madrid ha offerto loro tutto il proprio sostegno e collaborazione attraverso un comunicato in cui hanno anche espresso le proprie condoglianze a tutti i parenti e gli amici del ragazzo di 12 anni morto dopo una partita di calcio nel Centro sportivo comunale Principe delle Asturie.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie