19 de Aprile de 2024 16:20

Le giostre hanno attraversato le strade del centro di Granadilla per San Andrés.

Martedì 29 novembre, i “ristras de cacharros” (una sfilza di botti) hanno nuovamente attraversato le strade del centro storico di Granadilla de Abona. L’Assessorato alla Cultura e alle Feste, di cui è responsabile Eudita Mendoza Navarro, ha organizzato la tradizionale corsa con il percorso tradizionale, pensando ai più giovani. La Noche de Los Cacharros”, in occasione della festa di San Andrés, prevedeva laboratori per bambini, “cacharrada” e musica. Il programma è iniziato nella piazza del municipio con i laboratori per bambini per realizzare corde di pentole e padelle, per poi spostarsi attraverso i diversi angoli della città fino a raggiungere la piazza di San Antonio. Alla fine della giornata e nello stesso luogo, si è tenuto il tradizionale concerto di San Andrés a cura della Parranda Chasnera, dove si è svolta anche una degustazione di prodotti tipici delle Canarie, vino, escaldón e castagne.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie