21 de Maggio de 2024 02:30

La Gran Bretagna salvata dai galeotti. Mancano i lavoratori per effetto di Brexit e Covid: il governo vuole usare detenuti in permesso diurno

Nei settori di ristorazione, ospitalità, edilizia e trasporto, afflitti dal calo di manodopera per colpa del nuovo e durissimo sistema di immigrazione a punti sul modello australiano, che complica il facile afflusso di braccia dall’estero.

LONDRA. Detenuti, salvate voi l’economia britannica. Nel Regno Unito, da ormai oltre un anno, ci sono 1,2 milioni posti di lavoro vacanti che non si riesce a colmare per varie ragioni: le conseguenze del Covid, come d’altronde capita pure in altri Paesi europei, un’economia mondiale resa instabile dalla guerra in Ucraina e la conseguente inflazione. Ma questa piaga pare esacerbata oltremanica dalla Brexit e dal conseguente nuovo e durissimo sistema di immigrazione a punti sul modello australiano, che complica in maniera significativa il facile afflusso di lavoratori europei, come lo era prima dell’addio di Londra alla Ue.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie