26 de Maggio de 2024 23:48

Il giovane che ha rubato un orologio del valore di 20.000 euro da una casa di El Hierro è stato catturato: lo aveva venduto su Internet.

La Guardia Civil riferisce che le indagini sono ancora aperte per cercare di recuperare un secondo orologio che l’uomo ha rubato dalla stessa casa.

Gli agenti della Guardia Civil hanno arrestato un uomo di 27 anni per il presunto furto di un orologio di alta gamma in edizione limitata del valore di oltre 20.000 euro da una casa di El Hierro.

Al chiarimento di questa rapina hanno partecipato agenti della squadra di polizia giudiziaria della Guardia Civil di El Hierro, della postazione di Morrojable, a Fuerteventura, dove risiede l’arrestato, e di Almuñécar, a Granada, secondo fonti delle forze armate.

La rapina è avvenuta lo scorso febbraio e, oltre all’orologio di alta qualità, è stato rubato un altro pezzo di caratteristiche simili dalla cassaforte della casa, oltre a denaro contante.

Gli agenti del posto di Morrojable hanno individuato durante la perquisizione all’interno di un veicolo un contratto di vendita che, una volta effettuate le opportune verifiche, corrispondeva a un orologio rubato a El Hierro.

L’orologio, che è stato possibile recuperare, era stato venduto a un acquirente presumibilmente in “buona fede” attraverso i social network.

L’acquirente ha sporto denuncia contro il venditore, che è stato arrestato ad Almuñécar.

La Guardia Civil riferisce che l’indagine è ancora aperta per cercare di recuperare il secondo orologio venduto dall’accusato, e mette in guardia dalla possibile vendita fraudolenta attraverso i social network senza sapere che potrebbero essere pezzi precedentemente rubati.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie