24 de Febbraio de 2024 07:46

Donald Trump: “Mi arresteranno martedì, manifestiamo e riprendiamoci il Paese

L’ex presidente, indagato per il presunto pagamento della pornostar Daniels, attacca “il corrotto e politicizzato ufficio del procuratore di Manhattan” e incita i suoi alla protesta

Donald Trump ha lanciato un nuovo appello alla rivolta, due anni dopo l’insurrezione del 6 gennaio. Stavolta ha usato la sua piattaforma privata, Truth, per dare un annuncio shock: “Martedì mi arresteranno, protestate, riprendetevi la nazione”. L’ex presidente degli Stati Uniti ha scritto un post tutto a caratteri maiuscoli, come ai vecchi tempi, in cui ha attaccato la procura distrettuale di Manhattan, definita “corrotta”, che sta indagando su di lui per il pagamento in nero alla porno star Stormy Daniels, la donna che nell’ottobre 2016, a un mese dalle elezioni presidenziali, poi vinte da Trump, aveva minacciato di rivelare la sua breve relazione con il tycoon.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie