24 de Febbraio de 2024 05:54

Dirottato in Italia.

Allarme nei cieli d’Italia per il dirottamento di un Boeing emiratino.


Il velivolo decollato da Atene e diretto a New York si è fermato sopra Alghero. Poi è rientrato nella capitale greca. Segnalata la presenza a bordo di una persona sospetta.Aereo Emirates “dirottato” sull’Italia, intervengono due caccia militari e i servizi segreti: cos’è successo
Un Boeing 777 della Emirates è stato costretto a fare rientro ad Atene mentre sorvolava i cieli di Alghero. Le prime indiscrezioni parlano di un sospetto a bordo.La partenza da Atene con direzione New York, poi il passaggio sui cieli italiani e l’intervento dell’intelligence che fa pensare ad un volo dirottato. Così un Boeing 777 della Emirates è stato raggiunto dai caccia ellenici e costretto a fare ritorno all’aeroporto di partenza.
Volo dirottato sull’Italia: cos’è successo
Il Boeing 777 è partito alle 18:20 di giovedì 10 novembre da Atene con direzione New York.

Il velivolo ha seguito la rotta stabilita, sorvolando la Calabria per poi raggiungere il cielo di Alghero, in Sardegna.Un Boeing 777 della Emirates stava sorvolando i cieli di Alghero quando ha ricevuto l’ordine di atterrare immediatamente.Improvvisamente l’equipaggio avrebbe ricevuto l’ordine di atterrare immediatamente, ma le autorità italiane e francesi avrebbero chiuso il proprio spazio aereo.

L’aereo costretto al rientro ad Atene
Secondo le prime notizie arrivate dal quotidiano ‘Ekhatimerini’ e riportate da ‘Repubblica’, a costringere il Boeing 777 al rientro sarebbe stata un’informativa dell’intelligence che avrebbe messo in allarme l’equipaggio.Per questo le autorità italiane e francesi avrebbero chiuso i rispettivi spazi aerei, costringendo il velivolo al rientro ad Atene.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie