21 de Maggio de 2024 02:48

Casi di influenza aviaria in aumento nel mondo. Oms: “Guardia alta, ma è difficile che inneschi una pandemia

In Cambogia è morta una bambina di 11 anni infettata dal virus. Moria di gabbiani in Olanda, molti focolai in diverse parti del mondo. L’Ue: “Vaccini sul bestiame

H5N1. Bird flu. Aviaria. Un nuovo ceppo di influenza aviaria che si trasmette facilmente tra gli uccelli selvatici ha innescato una diffusione esplosiva in nuovi angoli del globo, infettando e uccidendo una varietà di specie di mammiferi e sollevando timori di una pandemia più letale del COVID-19. E se i massimi esperti di malattie assicurano che gli stessi cambiamenti che hanno permesso al virus di infettare gli uccelli selvatici in modo così efficiente probabilmente hanno reso più difficile infettare le cellule umane, le cronache degli ultimi giorni cominciano a spaventare e di fatto dicono il contrario.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie