19 de Aprile de 2024 17:57

Un migliaio di persone ha camminato sulle orme di Fra Pedro nella sua 16ª edizione.

Il percorso si è svolto sabato 22 aprile, da Vilaflor al sito religioso di La Cueva a Granadilla de Abona.

GRANADILLA: Circa mille persone, di cui circa 600 sono partite da Vilaflor e il resto da diversi quartieri di Granadilla de Abona, come il centro, Charco del Pino, San Isidro e El Médano, hanno aderito alla 16ª edizione del Cammino di Fra Pedro, organizzato dai comuni di Granadilla de Abona e Vilaflor de Chasna, con la collaborazione di AENA e Montaña Para Todos (MPT) e dei volontari dello spazio religioso, tra gli altri.

A 1.500 metri di altitudine, questo percorso di 19 chilometri, simbolo della memoria collettiva delle popolazioni della regione meridionale e che unisce storia, spiritualità, paesaggio e cultura, è iniziato all’alba. Alle 6.30 del mattino si è tenuta una liturgia che ha preceduto la camminata con le persone riunite, alla presenza dei sindaci di Granadilla de Abona, José Domingo Regalado, della sindaca di Vilaflor de Chasna, Agustina Beltrán, e del sindaco di San Miguel de Abona, Arturo González, oltre ad altri membri di queste corporazioni municipali.

Per circa cinque ore e con un tempo molto buono per tutta la giornata, il camminatore può godere di elementi del patrimonio naturale e culturale, di un gran numero di terrazze, nateros e frutteti, nonché di una flora unica con macchia sommitale, pineta, tabaibal-cardonal e macchia costiera. Il Camino del Hermano Pedro non è solo un percorso di transumanza che si snoda tra i comuni di Vilaflor e Granadilla, ma fa anche parte di un gruppo di sentieri tradizionali, alcuni dei quali compaiono in mappe storiche del XVIII e XIX secolo, poiché questo è l’itinerario che Fra Pedro percorreva per spostare il suo gregge.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie