27 de Maggio de 2024 00:11

Riammessi al lavoro.

Continua la polémica in Italia per le riammissioni a lavoro del personale No Vax.

Medici e infermieri non vaccinati reintegrati per legge.Noi professionisti della salute lavoriamo con la scienza. Non aderirvi, quindi non vaccinarsi, lascia perplessi».

Il presidente dell’Ordine delle professioni infermieristiche della provincia, Aurelio Filippini, affida a questa dichiarazione la propria opinione sull’azione – dovuta per legge e compiuta – del reintegro degli infermieri, dopo il decreto legge – il 162/2022, emanato il 31 ottobre con efficacia da martedì 1 novembre – che ha reintegrato il personale sanitario renitente al vaccino anti-Covid. Un’operazione che riguarda i medici, soprattutto gli infermieri e che ha aperto polemiche e dibattiti a livello nazionale, in particolare nelle regioni guidate da coalizioni di centrosinistra (Emilia Romagna, Lazio, Puglia e Campania). E da noi che cosa accade?

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie