21 de Maggio de 2024 03:43

Problemi nel traffico areeo

Il lancio di un razzo avrà ripercussioni sul traffico aereo delle Isole Canarie per diversi giorni.
È stata decretata una “zona protetta” in caso di problemi con il lancio.

L’atteso lancio dal Regno Unito da parte di Virgin Orbit del razzo Launcher One, avvenuto ieri alle 22.16 ora dell’isola, avrà ripercussioni sul traffico aereo nelle Isole Canarie per diversi giorni durante il mese di gennaio. Il lancio di ieri è il primo di un totale di quattro lanci previsti dall’azienda nel mese di gennaio.

Virgin Orbit ha schierato ieri il razzo Launcher One dell’azienda a fianco di un Boeing 747 modificato. Il lancio è avvenuto dall’area della Cornovaglia, nel sud-ovest del Paese. L’idea è quella di mettere in orbita piccoli satelliti provenienti da un massimo di sette diversi clienti dell’azienda di Richard Branson, il miliardario in contrasto con il magnate Jeff Bezos.

La missione, denominata Start Me Up (un riferimento alla famosa canzone dei Rolling Stones), collocherà fino a nove carichi utili in un’orbita sincrona al sole per soddisfare le esigenze di sette clienti governativi e commerciali. Tra questi, il Naval Research Laboratory degli Stati Uniti, il Ministero della Difesa del Regno Unito e diverse aziende britanniche, come Horizon Technologies e Space Forge.

A causa di questo lancio, il traffico aereo nelle Isole Canarie sarà influenzato. In particolare, per motivi di sicurezza, il 9, il 13, il 15 e il 18 dalle 22.16 alle 00.16 del giorno successivo, l’aeroporto di Tenerife Sud sarà chiuso al traffico.

L’account @controladores ha spiegato che si tratta di un'”area protetta” nel caso in cui si verifichi qualsiasi tipo di problema con questo lancio. Poiché gli altri aeroporti della provincia sono chiusi, sarà interessato solo l’aeroporto di Tenerife Sud.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie