27 de Maggio de 2024 00:18

Organizzano itinerari attraverso il paesaggio vinicolo e visite alle cantine di Los Realejos.

Il primo appuntamento del programma di sensibilizzazione “Trenzando el cordón” sarà questo sabato, con iscrizioni aperte.

Il sindaco di Los Realejos, Adolfo González, e l’assessore allo Sviluppo rurale, Alexis Hernández, insieme al rappresentante dell’azienda Lhorsa, Pablo Hernández Abreu, hanno recentemente presentato l’iniziativa comunale Trenzando el cordón, una serie di itinerari tematici guidati attraverso i paesaggi vitivinicoli di Los Realejos e visite alle cantine del comune con degustazione sotto il sigillo gastronomico di Los Realejos. Il primo degli appuntamenti di questo programma di sensibilizzazione alla campagna sarà questo sabato alle 10.00, in questo caso accompagnato da una visita e una degustazione presso la cantina 300 Líos, con iscrizioni già aperte attraverso il link lhorsa.com/cordonfebrero.html.

L’11 marzo si terrà un nuovo appuntamento presso la cantina La Haya, il 15 aprile presso la cantina Bosol, il 13 maggio presso La Suertita e il 9 settembre si terrà una visita e degustazione presso la cantina Illada.

Tutti sono preceduti da una visita ai vigneti dove vengono coltivate le viti e dove verranno fornite spiegazioni sull’intero processo, in particolare sul periodo specifico della stagione di crescita, oltre a una sezione specifica sulle particolarità di questa tecnica ancestrale tipica di questa regione, il cordone intrecciato, informazioni che verranno fornite da un ricercatore specializzato e conoscitore dell’argomento.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie