24 de Febbraio de 2024 06:32

Le città più costose del mondo in cui vivere nel 2023

La crisi globale del costo della vita è lontana dall’essere finita. E gli abitanti delle grandi città potrebbero ancora risentirne. Secondo l’Indice Globale del Costo della Vita annuale pubblicato dall’Unità di Intelligence di The Economist (EIU), il costo della vita medio è aumentato del 7,4% quest’anno. I prezzi dei generi alimentari sono quelli che sono aumentati più rapidamente.

Sebbene questo sia leggermente inferiore al balzo dell’8,1% registrato dalla stessa indagine nel 2022, le cifre rimangono significativamente più alte rispetto alle “tendenze storiche”. Ma ci sono alcune buone notizie. I prezzi dei servizi pubblici, la categoria di più rapida crescita nell’indagine del 2022, hanno mostrato questa volta la minor inflazione.

Le previsioni per l’inflazione

Gli aumenti dei prezzi si stanno rallentando a causa della riduzione dei problemi nella catena di approvvigionamento da quando la Cina ha revocato le restrizioni legate al covid-19 alla fine del 2022. Tuttavia, i prezzi dei generi alimentari continuano ad aumentare poiché i rivenditori trasferiscono i maggiori costi ai consumatori.

“Prevediamo che l’inflazione continuerà a rallentare nel 2024, man mano che l’impatto ritardato degli aumenti dei tassi di interesse inizierà a influenzare l’attività economica e, di conseguenza, la domanda dei consumatori”, ha dichiarato Upasana Dutt, direttrice del Costo della Vita Mondiale dell’EIU, in una dichiarazione.

Dutt ha messo in guardia sul persistere dei rischi al rialzo legati a conflitti armati e condizioni climatiche estreme. “Nuove escalation della guerra tra Israele e Hamas potrebbero far salire i prezzi dell’energia, mentre un impatto maggiore del previsto del fenomeno El Niño farebbe salire ulteriormente i prezzi alimentari”, ha aggiunto. Inevitabilmente, l’aumento del costo della vita ha reso più costoso vivere in molte città, anche se alcune ne sono più colpite di altre.

Le città più care

La città-stato di Singapore e Zurigo in Svizzera sono state designate come le città più costose del mondo. La crescita di Zurigo, l’anno scorso era in sesta posizione, è stata attribuita alla forza del franco svizzero, insieme ai prezzi elevati di alimenti, articoli per la casa e svago. Sono stati evidenziati anche i costi elevati dei trasporti e dell’abbigliamento a Singapore.

Per quanto riguarda le città più vivibili del mondo per il 2023, anche se New York aveva condiviso il primo posto con Singapore l’anno scorso, quest’anno è scesa al terzo posto, a pari merito con Ginevra, in Svizzera. Hong Kong, l’unico altro destino asiatico tra i primi 10, si è classificato al quinto posto, mentre Los Angeles si è piazzata al sesto posto e Parigi è stata designata come la settima città più cara del mondo.

Tel Aviv, in Israele, condivide l’ottavo posto con Copenaghen, in Danimarca. Tuttavia, è importante notare che l’indagine è stata condotta prima dello scoppio del conflitto tra Israele e Hamas ad ottobre. Infine, San Francisco, una delle tre città americane tra le prime 10, si è piazzata al decimo posto.

Più in basso nella lista, le città russe di Mosca e San Pietroburgo hanno registrato alcune delle cadute più pronunciate, scendendo rispettivamente di 105 posizioni al 142° e di 74 posizioni al 147° posto nella classifica di quest’anno. Il valore del rublo è diminuito notevolmente dall’invasione russa dell’Ucraina nel febbraio 2022.

L’indagine ha indicato che la lenta ripresa post-pandemia e la “domanda moderata dei consumatori” sono stati alcuni dei fattori che hanno portato le città cinesi come Pechino, che occupava la 134ª posizione l’anno scorso, a scendere di diverse posizioni nella lista.

Le città più economiche

Damasco, in Siria, rimane la città più economica del mondo. Teheran, in Iran, e Tripoli, in Libia, si trovano anch’esse vicino alla parte inferiore della lista, posizionandosi rispettivamente al 172° e al 171° posto.
I costi dei servizi pubblici, dell’aiuto domestico e del tabacco sono più alti nelle città degli Stati Uniti, mentre le città dell’Europa occidentale sono tra le più costose per quanto riguarda il tempo libero, i trasporti e gli articoli per la casa. Secondo l’indagine, cibo e alcol erano più costosi nelle città asiatiche.

Il Costo della Vita Mondiale 2023 ha sondato 173 città principali, confrontando oltre 400 prezzi individuali per 200 prodotti e servizi. Ha escluso Caracas in Venezuela, dove i prezzi sono aumentati del 450% dal 2022.

Le 10 città più costose del mondo per il 2023 sono:

  • Zurigo e Singapore (pari merito)
  • New York e Ginevra (pari merito)
  • Hong Kong
  • Los Angeles
  • Parigi
  • Tel Aviv e Copenaghen (pari merito)
  • San Francisco
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie