13 de Aprile de 2024 09:13

L’aeroporto di El Hierro, il migliore in Europa nella sua categoria.

L’Airports Council International (ACI) ha assegnato all’aeroporto di El Hierro il premio di “Miglior aeroporto d’Europa” nella categoria delle infrastrutture con meno di due milioni di passeggeri.

L’Airports Council International (ACI) ha assegnato all’aeroporto di El Hierro il premio come “Miglior aeroporto d’Europa” nella categoria delle infrastrutture con meno di due milioni di passeggeri, insieme alla menzione “Aeroporto con il personale più dedicato d’Europa”.

L’infrastruttura dell’isola di El Hierro, premiata nel 2019 e nel 2021 dall’ACI come miglior aeroporto d’Europa nella sua categoria per la qualità del servizio, è stata ora nuovamente riconosciuta per la sua gestione per tutto il 2022.

Inoltre, ha vinto il premio in una categoria di nuova creazione che, con il nome di “Aeroporto con il personale più dedicato in Europa”, riconosce la dedizione, la cordialità e la cortesia del suo personale, ha spiegato AENA.

Il direttore dell’aeroporto di El Hierro, Óscar González Betancort, ha dichiarato che questo premio “è un riflesso dello sforzo quotidiano e della dedizione del nostro personale per fornire il miglior servizio possibile ai passeggeri”.
Un riconoscimento internazionale che, dice, “ci incoraggia a continuare su questa linea di professionalità, basata sul nostro impegno a offrire sempre l’eccellenza”.

A questo proposito, ha ricordato che l’aeroporto di El Hierro è stato anche riconosciuto dall’Airports Council International per le “Migliori misure igieniche” in Europa, un premio ottenuto per le misure sanitarie attuate da AENA in tutta la rete aeroportuale durante la pandemia Covid-19.

Questi premi assegnati dall’ACI fanno parte del Programma di Qualità dei Servizi Aeroportuali (ASQ), un sistema di benchmarking globale nel settore aeroportuale, che permette di testare il servizio offerto da ogni aeroporto e di confrontarlo con infrastrutture di dimensioni simili nel resto del mondo.

I premi si basano sui risultati delle indagini ASQ, condotte nell’ambito di questo programma per misurare la percezione della qualità del servizio da parte dei passeggeri attraverso questionari in cui valutano la loro esperienza negli aeroporti in relazione ad aspetti quali l’accesso, le strutture, la cordialità del personale, la sicurezza e il tempo di attesa ai controlli di sicurezza.

Tutti gli aeroporti partecipanti utilizzano esattamente la stessa metodologia.
L’ACI è stata istituita nel 1991 per promuovere la collaborazione tra gli aeroporti e altri partner del mondo dell’aviazione, come la IATA (International Air Transport Association) o la CANSO (International Air Navigation Service Providers Organisation), con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di un sistema di trasporto aereo sicuro, efficiente e rispettoso dell’ambiente.

Attualmente conta 712 membri, che gestiscono 1.925 aeroporti in 171 Paesi.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie