19 de Aprile de 2024 17:24

La casa funzionale e il centro diurno per anziani di San Isidro avranno 42 posti, 30 di giorno e 12 di notte.

La realizzazione del progetto richiederà 18 mesi e un investimento finanziario di oltre 3 milioni di euro.

(Venerdì 31 marzo 2023) – La casa funzionale e il centro diurno per anziani di San Isidro avranno una capacità di 42 posti, 30 diurni e 12 notturni. Il progetto, commissionato dal Comune di Granadilla de Abona e redatto da Gesplan, prevede un periodo di realizzazione di 18 mesi e un budget di oltre 3 milioni di euro.

Il sindaco, José Domingo Regalado, sostiene che questo progetto, già redatto, è un impegno dell’amministrazione comunale che risponde a una necessità storica e urgente dei cittadini del municipio, situato nel centro di San Isidro, in viale Pérez Galdós. Allo stesso tempo, sostiene che si tratta di azioni che mirano al benessere e alla qualità della vita che meritano i nostri anziani e non autosufficienti, che avranno così un luogo dove andare a vivere vicino alle loro famiglie. Aggiunge che le politiche sociali sono una premessa essenziale di questo governo e ne è una prova il budget stanziato per l’area sociale e le famiglie vulnerabili, così come per i nostri anziani, facilitando la loro integrazione e la loro piena vita nella comunità.

Ecco come sarà la casa di riposo. Il progetto prevede un edificio a un piano strutturato in due grandi aree interne differenziate: una prima che ospita gli usi e le strutture per il soggiorno diurno o centro diurno, come saloni, sala da pranzo, sala polivalente, ingresso e reception, e una seconda area legata al soggiorno notturno o centro notturno, che si articola in un ampio corridoio di servizio, più rivolto alla parte interna del lotto per ragioni di tranquillità e rumore, in cui sono presenti otto camere da letto con capacità per 12 residenti.

Entrambe le aree sono separate da un nucleo centrale in cui sono concentrati i locali e le strutture necessarie al servizio di queste aree, tra cui servizi igienici, cucina, magazzini, spogliatoi, ripostigli, lavanderia, camera da letto per il personale e ufficio, il tutto completato da aree ricreative esterne al piano terra, attrezzate con ampi spazi a giardino e panchine, oltre a due ampi spazi sul tetto, per la vita e il riposo, per esercizi bio-sanitari e collegati da un ascensore.

Per quanto riguarda i servizi, vi sono quelli di manutenzione (cucina e sala da pranzo), lavanderia, spazi conviviali come sale di soggiorno e polifunzionali, aree ricreative all’aperto, servizi igienici, alloggi, nonché attività di svago e tempo libero, prevenzione delle dipendenze e promozione dell’autonomia, tra le altre cose.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie