13 de Aprile de 2024 08:27

Il Villaggio Storico di Granadilla de Abona mette in scena “La Passione di Cristo”.

Circa un centinaio di persone parteciperanno a questa iniziativa che si terrà di fronte alla chiesa parrocchiale di San Antonio de Padua sabato 1° aprile, a partire dalle ore 21.00.

Il Borgo Storico di Granadilla de Abona ospiterà sabato prossimo, 1° aprile, la rievocazione della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù Cristo, a partire dalle ore 21.00, organizzata dal Comune di Granadilla de Abona, attraverso l’Assessorato alla Cultura, e dall’Associazione Culturale Appassionati di Cristo, con la collaborazione della comunità parrocchiale.

Questo evento teatrale, che ritorna dopo 8 anni, sarà interpretato da circa 100 attori non professionisti, tra cui bambini, giovani e anziani, che metteranno in scena alcuni degli ultimi momenti della vita di Gesù in un luogo emblematico come i dintorni della Chiesa di San Antonio de Padua, nel centro del paese.

Nello spettacolo, della durata prevista di un’ora e mezza, gli attori daranno vita ai diversi testi evangelici che raccontano, tra l’altro, il battesimo; le nozze di Cana; l’ingresso di Gesù a Gerusalemme; l’ultima cena; Gesù nell’Orto degli Ulivi; il tradimento di Giuda e Gesù davanti al Sinedrio; Gesù davanti a Pilato ed Erode e la sua crocifissione.

L’iniziativa vuole essere un punto di incontro e di aggregazione per cittadini e visitatori, e che proseguirà nei prossimi anni e nuovi volti interessati a vivere in prima persona ciò che accadde più di 2.000 anni fa si uniranno al cast di attori. Questa rappresentazione mira a diventare uno degli eventi religiosi più importanti della Settimana Santa di Granadilla de Abona grazie al gran numero di residenti che partecipano e vengono coinvolti nella sua celebrazione

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie