21 de Maggio de 2024 03:07

Il ritorno del Carnevale a Santa Cruz fa aumentare gli affitti turistici: 92% di occupazione a 112 euro a notte.

Sull’isola si pagano da 98 euro a San Cristobal de La Laguna, a 244 euro ad Adeje, quindi i proprietari sono contenti della grande richiesta.

Il Carnevale di Santa Cruz de Tenerife, che darà il via alle sue feste di strada tra dieci giorni, ha trasformato la capitale dell’isola in una delle principali destinazioni turistiche della Spagna. Con l’arrivo delle sfilate e delle danze tradizionali durante le serate, si prevede un grande afflusso di turisti nazionali e internazionali. Lo conferma il portale di affitti turistici e appartamenti Holidu, che attraverso il suo osservatorio comparativo ha analizzato i prezzi e l’occupazione nelle Isole Canarie, concludendo che l’occupazione di questo tipo di alloggio a Santa Cruz sarà del 92% e si pagheranno in media 112 euro a notte.

Con il ritorno alla normalità delle festività, si prevede che anche quest’anno febbraio sarà uno dei mesi più forti per il turismo locale. Il mercato degli affitti turistici prevede un impatto positivo grazie all’elevata domanda di alloggi turistici in varie parti della regione delle Canarie. In questo senso, si prevede che gli eventi eguaglieranno o supereranno le oltre centinaia di migliaia di presenze che hanno visitato le isole nelle loro ultime versioni.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie