21 de Maggio de 2024 03:45

Il nuovo regolamento sulla mobilità renderà obbligatorio l’uso del casco sui monopattini a Santa Cruz.

Il giovane ucciso a Santa Maria del Mar è il primo morto della provincia in monopattino.


La nuova ordinanza sulla mobilità che il Comune di Santa Cruz sta preparando introdurrà l’obbligo di indossare il casco per gli utenti di scooter(monopattino). Lo ha annunciato ieri l’assessore alla Sicurezza, Evelyn Alonso, dopo che un ragazzo di 15 anni ha perso la vita a Santa Cruz in seguito a un incidente in scooter.Nelle dichiarazioni rilasciate ai media, l’assessore ha sottolineato che “sebbene a livello statale la legge stabilisca che solo i minori di 16 anni devono indossare il casco, nella nuova ordinanza introdurremo l’obbligo di indossare il casco per tutti gli utenti di scooter”.

Proprio tutto ciò che riguarda la sicurezza della circolazione dei veicoli a mobilità personale (PMV) è ciò che i residenti hanno richiesto maggiormente durante il periodo di partecipazione cittadina aperto per la nuova ordinanza sulla mobilità, che Alonso ha annunciato sarà pronta a maggio del prossimo anno.L’assessore ha assicurato che, nel nuovo regolamento, sarà prioritario disciplinare la circolazione di questi veicoli, motivo per cui, nell’ambito delle competenze che corrispondono al Comune, sarà approvata una normativa per un maggiore controllo di questi veicoli.

Alonso ha difeso la necessità che la Direzione Generale del Traffico chiarisca le regole di circolazione per i monovolume, così come la necessità di maggiori campagne di informazione, come quella messa in atto dal Comune di Santa Cruz.
Il giovane morto a Santa María del Mar è il primo decesso nella provincia di Santa Cruz a causa di un incidente con uno scooter; in questo caso, il minore è morto dopo aver urtato un’auto in via Punta de Teno.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie