13 de Aprile de 2024 08:42

Il Cabildo di Tenerife promuove otto tesi di dottorato a Capo Verde pagando le tasse scolastiche e i materiali.

L’azione è stata realizzata grazie a un accordo con la Fondazione delle Canarie per il controllo delle malattie tropicali.

Il Cabildo de Tenerife, attraverso il suo dipartimento di Azione esterna, promuove la formazione post-laurea per gli studenti di Capo Verde. Lo ha comunicato l’assessore responsabile della zona, Liskel Álvarez, spiegando che l’aiuto viene fornito attraverso un accordo di collaborazione con la Fondazione Canaria per il Controllo delle Malattie Tropicali (FUNCCET). In questo anno accademico, quindi, sono stati sostenuti studi e ricerche per la presentazione di otto tesi di dottorato da parte di studenti di università e ospedali capoverdiani. La collaborazione dell’isola ha permesso il pagamento delle tasse universitarie del dottorato e l’acquisto di attrezzature di laboratorio per i campioni, i test e le analisi previste dai loro studi e ricerche.

Spese incluse


Sono incluse anche le spese per il viaggio degli studenti partecipanti a Tenerife, per il trattamento dei campioni e per le prove ambientali e cliniche effettuate in Africa, fornendo loro l’uso delle attrezzature e delle infrastrutture dell’Istituto Universitario di Malattie Tropicali e Salute Pubblica delle Isole Canarie (IUETSPC). Attualmente sono in fase avanzata quattro indagini su temi sanitari: patogeni intestinali in bambini di età inferiore ai 10 anni; l’eziologia delle infezioni del tratto respiratorio superiore in bambini di età inferiore ai 5 anni presso l’ospedale Agostinho Neto sull’isola di Santiago; amebe a vita libera attraverso campioni ambientali e sulle emoglobinopatie.

Per Liskel Álvarez, “in un mondo globalizzato in cui le malattie attraversano costantemente i confini, è essenziale che insieme siamo in grado di controllarle”. A questo proposito, il CEO ha sottolineato il lavoro svolto dalla Fondazione in diverse regioni e Paesi del continente africano per migliorare la salute e prevenire le malattie.

Quattro nuovi progetti di ricerca


“Tutto questo lavoro è finalizzato alla presentazione di tesi di dottorato presso l’Università di La Laguna e alla risoluzione dei problemi citati”, ha spiegato Álvarez, aggiungendo che recentemente sono stati avviati altri quattro nuovi progetti di ricerca. Tra questi, uno studio sulla prevalenza di patogeni gastrointestinali in grado di produrre zoonosi in mucche e capre, una valutazione della qualità biologica dell’aria interna e una valutazione della qualità chimica e biologica dei prodotti agricoli coltivati.

È stata inoltre avviata una ricerca sulla prevalenza e sulla genotipizzazione del papillomavirus umano nelle donne trattate per il cancro cervicale. Tutti i progressi e i risultati ottenuti saranno pubblicati su riviste scientifiche.

Liskel Álvarez ha aggiunto che, grazie a questo accordo con FUNCCET, quest’anno si collaborerà anche alla creazione di un centro di ricerca per il controllo delle malattie tropicali nella regione di Nzérécoré (Guinea Conakry). Il personale che sarà responsabile di questo futuro centro sarà formato per 10 mesi a Tenerife, nei laboratori dello IUETSPC.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie