24 de Febbraio de 2024 06:21

I cani antidroga perquisiscono bar e ristoranti a Tenerife

Con il supporto di guide canine specializzate nell’individuazione di sostanze stupefacenti, la Guardia Civil ha recentemente effettuato un gran numero di ispezioni in diversi esercizi pubblici di vari comuni del nord di Tenerife, tutti nell’ambito della prevenzione del possesso e del consumo di droga in bar, caffè e locali.
Durante le perquisizioni effettuate dagli agenti della Guardia Civil, sono riusciti ad arrestare un uomo di 45 anni, residente nel comune di La Victoria, come presunto autore di un reato di traffico di droga.
Il soggetto è stato sorpreso dagli agenti mentre stavano effettuando delle perquisizioni, in quel momento l’uomo stava effettuando una transazione di cocaina al dettaglio con altre persone.
Durante l’intervento, gli agenti sono riusciti a sequestrare, tra i suoi effetti personali e gli indumenti, diverse dosi di cocaina e oltre 700 euro in contanti suddivisi in diverse banconote.
Inoltre, gli agenti hanno sequestrato anche diverse dosi di droga ad altri clienti di bar e caffetterie, per i quali sono scattate le relative denunce amministrative per i vari reati di detenzione/consumo di sostanze stupefacenti, nonché ai titolari degli esercizi per i reati previsti dalla Legge 7/2011, sulle attività classificate e di pubblico spettacolo, e dalla Legge 28/2005, sulle misure sanitarie contro il fumo.
Queste azioni fanno parte del continuo esercizio svolto dalla Guardia Civil in termini di sicurezza pubblica e prevenzione del crimine, al fine di contrastare il traffico e il consumo di droga.
Le perquisizioni sono state effettuate dalle unità della Guardia Civil del Comando di Santa Cruz de Tenerife, in particolare dalle postazioni di Icod de los Vinos, La Orotava, La Victoria de Acentejo e Tacoronte; anche con il supporto di guide canine specializzate nell’individuazione di stupefacenti del Servizio Cinologico della Guardia Civil.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie