26 de Maggio de 2024 23:08

Tre palle di fuoco attraversano il cielo delle Isole Canarie in meno di due giorni.

Il primo corpo celeste, registrato a Gran Canaria, poteva essere solo sentito e percepito, mentre gli altri due, a Lanzarote, potevano essere ripresi dalla telecamera.Quando il passaggio di un bolide sull’isola di Gran Canaria, mercoledì sera, era ancora un evento che si stava sedimentando nella memoria della popolazione canaria, giovedì mattina presto ne è stato registrato un altro, doppio, sul cielo di Lanzarote. Ciò significa che, in totale, tre palle di fuoco hanno attraversato il cielo delle Isole Canarie in meno di due giorni.Il primo dei corpi celesti, quello registrato mercoledì, avrebbe attraversato La Palma, El Hierro, La Gomera e il sud di Tenerife prima di passare lungo la costa nord di Gran Canaria, dove potrebbe aver terminato o meno la sua traiettoria sul mare, tra i comuni di Arucas e Guía. Il fenomeno non è stato visibile sull’isola rotonda, poiché si è verificato di giorno e il cielo era completamente coperto di nuvole, ma è stato sentito e percepito. Le altre due palle di fuoco, registrate nelle prime ore del mattino di giovedì, sono state invece registrate dall’osservatore astronomico Ramón López mentre attraversavano il cielo di Lanzarote.

Non era un terremoto, ma un rumore.
La Rete Spagnola di Ricerca sui Fireball e sui Meteoriti (SPMN), coordinata dall’Istituto di Scienze Spaziali del CSIC, ha dichiarato già ieri di essere d’accordo con le impressioni dell’Instituto de Astrofísica de Canarias (IAC) e dell’Instituto Volcanólico de Canarias (Involcán): l’enorme rumore udito a Gran Canaria mercoledì intorno alle 15.35 era l’onda acustica causata da un fireball che entrava nell’atmosfera terrestre a velocità supersonica.

Questo discorso, basato sulla traccia lasciata dal fenomeno nella rete di sismografi delle Isole Canarie, che ha rapidamente dimostrato che non si trattava di un terremoto ma di un’onda sonica, è stato ribadito anche dagli scienziati consultati dalla Direzione di Sicurezza ed Emergenze e dal presidente delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres, in rappresentanza del Governo delle Isole Canarie, in una pubblicazione sul suo account Twitter.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie