19 de Aprile de 2024 16:31

Spacciatore sorpreso a Tenerife con cocaina, crack, 600 euro e 30 sterline

Gli agenti sono riusciti a sequestrare 63 dosi di droga pronte per la vendita immediata, di cui 31 di cocaina e 32 di crack.

La Polizia Nazionale è riuscita ad arrestare un uomo di 33 anni, con precedenti di polizia, come presunto autore di un reato contro la salute pubblica, in un dispositivo di prevenzione del consumo e del traffico al dettaglio di sostanze stupefacenti istituito ad Arona. Gli agenti sono riusciti a sequestrare 63 dosi di droga pronte per la vendita immediata, di cui 31 di cocaina e 32 di crack.

I fatti si sono verificati qualche giorno fa, nelle prime ore del mattino, nei pressi del viale Arquitecto Gómez Cuesta della città di Arona, dove la polizia nazionale ha osservato un individuo che, in presenza della polizia, ha cercato di allontanarsi velocemente per evitarla. Gli agenti, dopo aver identificato questa persona, hanno effettuato un controllo superficiale dei suoi effetti personali, che ha portato alla scoperta di più di 60 pezzi di carta contenenti diverse sostanze stupefacenti che portava nascosti tra i suoi effetti personali.

In particolare, gli agenti hanno intercettato 31 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 12 grammi, e 32 dosi di crack, per un peso di 11 grammi, oltre a 646 euro e 30 sterline in contanti, presumibilmente provenienti dal traffico di sostanze stupefacenti.

Dopo l’arresto, l’arrestato è stato consegnato all’autorità giudiziaria competente, dopo essere stato ascoltato in custodia di polizia. La Polizia Nazionale continua a lavorare senza sosta nella lotta al consumo e al traffico al dettaglio di sostanze stupefacenti, predisponendo misure di prevenzione in diverse aree e città del territorio nazionale.

È importante sottolineare il lavoro svolto dalle forze di sicurezza dello Stato per evitare che queste sostanze arrivino nelle mani dei consumatori, soprattutto dei giovani e dei minori, che sono i più vulnerabili a cadere nella dipendenza e nei problemi che questa comporta.

La prevenzione del consumo di droghe deve essere un compito in cui siamo tutti coinvolti, dalla società in generale alle istituzioni e agli organismi responsabili di garantire la sicurezza e il benessere dei cittadini. È essenziale lavorare sull’educazione e sulla sensibilizzazione riguardo ai rischi legati al consumo di droga, nonché sulla prevenzione e sull’individuazione precoce dei problemi di dipendenza.

La Polizia Nazionale continua a lavorare nella lotta contro il traffico e il consumo di stupefacenti, istituendo meccanismi di prevenzione e agendo con forza contro coloro che sono coinvolti nella vendita e nella distribuzione di queste sostanze illegali. In questo senso, vi ricordiamo l’importanza di collaborare con le forze di sicurezza e di segnalare qualsiasi attività sospetta legata al consumo e al traffico di droga, al fine di sradicare questo problema dalla nostra società

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie