21 de Maggio de 2024 02:05

Nuovo accordo con l’unicef…

🟢🟢NOTIZIE LOCALI🟢🟢

Il Consiglio Comunale firma un accordo con l’UNICEF per avviare il processo per diventare una Città Amica dei Bambini.

Il sindaco e il presidente della ONG delle Isole Canarie hanno firmato l’accordo del Consiglio comunale delle Isole Canarie e l’UNICEF hanno firmato questa settimana un accordo di collaborazione tra le due istituzioni come primo passo ufficiale per avviare il protocollo e che Granadilla de Abona può diventare una Città Amica dell’infanzia. Il sindaco, José Domingo Regalado, e la presidente dell’ONG delle Isole Canarie, Rosa Gloria Suárez, hanno firmato l’accordo per ottenere questo riconoscimento per i bambini e gli adolescenti del comune.

L’area Bambini del Dipartimento dei servizi sociali, guidata da María de la O Gaspar González, lavora da diversi anni per incoraggiare la partecipazione dei bambini al processo decisionale nelle scuole, nei quartieri e nel comune in generale e per avanzare nella la promozione dei diritti dei bambini come una delle sue sfide, e anche, in modo che Granadilla de Abona possa scegliere di essere considerata una città amica dei bambini, un riconoscimento assegnato dall’UNICEF Spagna.

José Domingo Regalado sostiene che sono state prese misure per promuovere un maggiore coinvolgimento dei minori nelle decisioni che li riguardano; che siano ascoltati e che abbiano più voce nella vita municipale. Aggiunge che lo scopo essenziale è costruire un comune dedicato ai bambini, a braccetto con professionisti e tecnici del settore, ed essere iscritto all’anagrafe ufficiale delle città a misura di bambino. Aggiunge che il Concistoro, attraverso l’area Servizi Sociali, lavora da diversi anni per promuovere la partecipazione dei bambini al processo decisionale attraverso programmi nei centri educativi, come è il caso di quello sviluppato al CEIP La Pasada intitolato ‘Con la mia voce, i miei diritti’, così come altre diverse iniziative nelle scuole ea livello comunale.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie