16 de Aprile de 2024 00:00

Isole Canarie: compravendita di case in forte crescita nel 2022

Le Isole Canarie sono state la comunità autonoma che ha registrato il maggior incremento nella vendita e nell’acquisto di case nel 2022, nello specifico il 31,6%, mentre nell’intera Spagna l’aumento è stato del 14,7%.
In realtà, le compravendite sono aumentate praticamente in tutte le comunità autonome, tranne che in Navarra (-0,5%).
Dopo le Canarie, gli aumenti maggiori si sono registrati nelle Isole Baleari (25,6%) e nella Comunità Valenciana (23,9%), mentre il maggior numero di transazioni si è registrato in Andalusia (135.976), davanti alla Catalogna (102.108).
La Spagna ha chiuso l’anno scorso con quasi 650.000 compravendite di case, il dato più alto dal 2007, nonostante a dicembre si fosse già registrato un calo del 10,2% in un contesto di aumento dei tassi di interesse e di finanziamenti più costosi.
Con l’aumento del 2022, la compravendita di abitazioni aggiunge due anni di crescita dopo i cali del 2020 (-16,9%) a causa della paralisi provocata dalla pandemia e del 2019 (-2,4%), secondo l’Istituto Nazionale di Statistica (INE), che ottiene i dati dai Catasti.
Dall’inizio della serie storica, 15 anni fa, il numero più alto di compravendite si è verificato proprio nel 2017 con quasi 780.000 operazioni.
Con l’eccezione del 2020, anno atipico a causa del coronavirus, dal 2018 in Spagna si sono registrate più di mezzo milione di vendite e acquisti all’anno.
Un numero che nel 2022 ha superato le 600.000 unità.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie