21 de Maggio de 2024 04:01

Gli studi strutturali completi della Casa della Cultura di Charco del Pino saranno completati il mese prossimo.

Il Comune è in attesa delle relazioni tecniche per conoscere il reale stato dell’edificio e poter procedere alla sua riapertura.

Il Comune di Granadilla de Abona, attraverso l’Assessorato ai Lavori, è in attesa del completamento degli studi strutturali completi che si stanno effettuando sulla Casa della Cultura di Charco del Pino, la cui conclusione è prevista per il mese prossimo e che forniranno informazioni sullo stato reale dell’edificio per la sua riapertura e ristrutturazione, laddove le relazioni lo ritengano necessario.

Lo studio è condotto dalla società Atlante e fornirà una radiografia e uno studio esaustivo e dettagliato della reale situazione del centro, che è rimasto chiuso fino a quando non saranno disponibili tutte le relazioni del caso. Per quanto riguarda i lavori in corso, sono di ultima generazione tecnologica, come un’unità di prospezione che utilizza il georadar, la voltammetria e l’analisi 3D e la misurazione a ultrasuoni, la resistività elettrica e la durabilità del calcestruzzo, tra le molte altre cose. Ciò faciliterà l’attuazione di misure correttive e prolungherà la vita dell’edificio.

L’edificio della Casa de la Cultura de Charco del Pino risale al 1970, si sviluppa su due piani e ha subito lavori di ampliamento alla fine del secolo scorso, con la creazione di una sala polivalente e di un magazzino situato sul retro dell’edificio. Attualmente è in fase di studio approfondito per individuare le patologie, adeguarlo alle normative e risolvere i problemi di funzionalità, garantendo tutte le misure di sicurezza.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie