24 de Febbraio de 2024 06:59

Costruita a Guía de Isora la prima casa modulare delle Canarie
Sia Fepeco che il Comune sottolineano che il nuovo sistema è “più efficiente, veloce, moderno e sostenibile”.

La Federazione Provinciale degli Enti di Costruzione di Santa Cruz de Tenerife (Fepeco), in collaborazione con il Comune di Guía de Isora, sta lavorando alla costruzione di case industrializzate, con la combinazione di elementi come profili metallici, pilastri, travi e pannelli di facciata, che consentono di realizzare in modo flessibile tutti i tipi di progetti, nonché di eseguire i lavori in modo rapido e sicuro, ha riferito la federazione.

In questo modo si riducono i tempi di costruzione e si aumentano i livelli qualitativi del prodotto finale, con una grande efficienza nel processo di assemblaggio e finitura, ha sottolineato Fepeco, che ha definito questa attività “una soluzione costruttiva ad alte prestazioni, di rapida esecuzione e di estrema versatilità, che consente una totale creatività, un grande comfort e una significativa riduzione dei consumi energetici e della climatizzazione”.

Olga Salfiel, direttrice dell’azienda locale Cercasa, che lavora con il brevetto Modiko, sta per terminare la prima casa unifamiliare a Guía de Isora, “una scommessa rischiosa ma entusiasmante, perché significa “porre l’azienda canaria al massimo livello tecnologico”.
La sindaca di Guía de Isora, Josefa Mesa, si è detta lieta “di dare il benvenuto a questo sistema pionieristico di produzione di abitazioni, che protegge l’ambiente, garantendo un maggiore isolamento e materiali meno inquinanti”. Si tratta della prima casa di questo tipo nelle Isole Canarie, con un sistema che viene utilizzato da anni in altre parti della Spagna e dell’Europa con grande successo”, ha dichiarato.

Óscar Izquierdo, presidente di Fepeco, ha espresso la sua soddisfazione per “l’esempio che sta dando il settore, con la simbiosi tra territorio ed edilizia, che significa difendere l’ambiente, fornire soluzioni praticabili, sicure, veloci e in linea con le richieste dei cittadini”.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie