21 de Maggio de 2024 02:58

Circa 400 dosi di vaccino covid scartate a Santa Cruz per mancanza di freddo.

200 persone che hanno ricevuto la dose dovranno ripetere la vaccinazione.

Il Ministero della Salute regionale ha dovuto scartare 400 dosi di vaccino a causa di un guasto alla catena del freddo presso il Centro sanitario La Casa del Mar di Santa Cruz de Tenerife.

L’interruzione della catena di conservazione di uno dei lotti era dovuta al fatto che la temperatura dei frigoriferi del Centro era superiore al valore raccomandato.

Il responsabile dell’Epidemiologia del Servizio Sanitario delle Isole Canarie, Amós García, ha sottolineato che “per un periodo di tempo superiore al ragionevole la temperatura di conservazione” dei vaccini non è stata adeguata, per cui è stato necessario “scartarli in quanto si trattava di un prodotto che non serviva a proteggere la popolazione”.
E ha rassicurato le 200 persone vaccinate con queste dosi che “la loro salute non è a rischio”.

DARIAS CHIEDE LA VACCINAZIONE

Il Ministro della Salute, Carolina Darias, ha invitato a vaccinarsi con la seconda dose di richiamo (quarta dose totale) in seguito all’individuazione in Spagna di alcuni casi della variante XBB.1.5, sublinea di Omicron e nota come Kraken, e anche in considerazione dell’ondata di contagi in Cina, che ha richiesto l’attuazione di controlli sui viaggiatori in arrivo da quel Paese. Darias ha ribadito che il virus “muta continuamente”.

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo

Le ultime notizie